Raggiungi il tuo peso forma

(14)

I momenti di svago dall’attvità sportiva comportano spesso distrazioni alimentari e rilassamento fisico. Pasti troppo grassi e troppo zuccherati creano un accumulo di tossine nell'organismo che causano un malessere generale con conseguente stanchezza o irritazione intestinale...che generalmente può determinare un aumento di peso.

In questo caso è buon uso organizzarsi e lavorare per tornare nel minor tempo possibile nel proprio peso forma ed essere pronto per le future gare.

Iniziare con un'efficace dieta detox

Hai vissuto periodo più rilassato e alimentarmente ricco del solito? Non c’è niente di meglio di una dieta detox per riportare l'organismo sulla "retta via" e ritrovare il giusto equilibrio.

La dieta detox non è una dieta dimagrante ma disintossicante. Questa dieta si basa sull’eliminazione di scorie e tossine accumulate nell'organismo prediligendo l’assunzione di alimenti altamente digeribili con proprietà drenanti.

Durante una dieta detox l'alimentazione è leggermente ipocalorica ed esclude cibi che apportano scorie: carne grassa e insaccati, formaggi, piatti grassi e piccanti, prodotti da forno e dolci, bevande eccitanti ed alcol.

Bisogna consumare porzioni che comprendono:

- verdura cotta o minestrone, facilmente digeribili e poco calorici. Il carciofo, il sedano, il crescione e il finocchio hanno proprietà depurative e drenanti.

- La frutta, è facilmente digeribile e aiuta a combattere la stanchezza grazie alla loro ricchezza di vitamina C.

- L'acqua aiuta a drenare l'organismo.

- Le tisane detox: a base di erbe con proprietà depurative e drenanti come il té verde, il ribes nero e olmaria...

Obiettivo: qualche chilo in meno per raggiungere il peso forma

Dopo alcuni giorni di dieta detox se vuoi perdere peso efficacemente! Ecco alcune regole da rispettare:

– Non saltare i pasti non si dimagrisce prima se si salta un pasto, al contrario.

- Mangiare richiede tempo: il senso di sazietà viene percepito 20 minuti dopo l’inizio del pasto.

– Consumare più pasti al giorno: se si pratica attività sportiva si consiglia di consumare 3 pasti principali e uno spuntino al giorno.

–  Consumare verdura: le verdure sono ricche di acqua e fibre, si digeriscono bene e aiutano l'organismo a eliminare le tossine.

- Non tralasciare i carboidrati: apportano energia e devono essere presenti a ogni pasto.

- Essere paziente: nei giornali abbondano le diete ultra –rapide. Non cedere alla tentazione di perdere peso in fretta perché a lungo termine si rivelerebbe un fallimento.

Obiettivo: ottimizzare la performance con l'alimentazione

Dopo alcuni giorni di dieta disintossicante si deve seguire un'alimentazione equilibrata.

Un'alimentazione equilibrata si basa su diversi pasti: colazione, pranzo, merenda e cena hanno l'obiettivo di apportare tutti i nutrimenti necessari per il buon funzionamento dell'organismo.

Proteine pari a circa l'11-15% dell'apporto calorico giornaliero. Fondamentali per la costruzione e la riparazione muscolare.

Glucidi pari a circa il 50 % dell'apporto calorico giornaliero. Apportano l'energia necessaria per l'organismo.

Lipidi pari a circa il 25-30% dell'apporto calorico giornaliero. Hanno una funzione energetica, l'energia può essere utilizzata immediatamente o essere immagazzinata nelle cellule adipose.

Un'alimentazione equilibrata ha un impatto diretto sull'allenamento e la performance, aiuta a sopportare il carico intensivo dell'allenamento limitando il rischio di malori e infortuni. Un'alimentazione equilibrata offre molti vantaggi ai ciclisti perché permette:

  • di ottimizzare gli allenamenti,
  • di migliorare il recupero,
  • di mantenere un peso stabile,
  • di ridurre i rischi di infortuni,
  • di garantire una buona preparazione per le gare
  • di realizzare delle performance.

L'equilibrio alimentare

Per assicurarsi un'alimentazione equilibrata bisogna apportare:

  • carboidrati (pasta, riso, semolino...) presenti a ogni pasti per l'apporto di energia,
  • carne, pesce, uova: da 1 a 2 volte al giorno per l'assunzione di proteine,
  • verdura ad ogni pasto per apportare vitamine, fibre e acqua,
  • frutta, 2 - 3 porzioni al giorno per l'assunzione di vitamine, fibre e acqua.
  • latticini, 2- 3 porzioni al giorno per l'assunzione di proteine e calcio,
  • grassi in quantità limitata per apportare acidi grassi e vitamine,
  • prodotti zuccherati in quantità moderata,
  • abbondante acqua.
Marie Fauchille
Diététicienne | Nutritionniste
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
Bevanda isotonica ISO arancia 650g
7,99 €*
4.40 / 5 38 commenti
    Consigli
    comment-bien-choisir-sa-boisson-de-leffort

    Idratarsi è essenziale quando si pratica un'attività fisica. Uno stato di disidratazione comporta inevitabilmente un calo di performance e può causare infortuni o altri problemi di salute. Bisogna però bere solo acqua? L’organismo non ha anche altri bisogni? Qual è il ruolo delle bevande Isotoniche o Energetiche?

    (11)
    Consigli

    La fase di recupero è fondamentale per la performance fisica e per migliorare. Se il recupero non è sufficiente, l'organismo non può rigenerarsi correttamente.

    (3)
    VAI IN ALTO