Calcio (Ca) e sport

(7)

Il calcio è il minerale più abbondante nell'organismo,  il 99% del calcio è depositato nelle ossa e nei denti e rappresenta circa l'1,8% del peso corporeo di un uomo.

Dove si trova il calcio?

Il calcio si trova nei latticini, nei frutti di mare, nella verdura, nell'acqua minerale, nella frutta secca e nei legumi.

Calcio e sport

Il calcio svolge funzioni indispensabili negli atleti che praticano sport di resistenza, assicura la rigidità e la solidità dello scheletro. L'1% del calcio si trova nei tessuti molli e ha un ruolo essenziale nella contrattilità che è essenziale nello sportivo perché induce la contrazione muscolare.

Fabbisogno di calcio

Il fabbisogno giornaliero di calcio è di circa 900mg per un adulto.

Occorre assicurare un adeguato apporto di calcio, assimilarlo correttamente e non perderlo.

Ogni sportivo deve includere nella sua razione giornaliera almeno 3 porzioni di alimenti ricchi di calcio.

  • Fattori che favoriscono l'assimilazione del calcio: vitamina D, prebiotici, razione di calcio distribuita durante la giornata.
  • Fattori che inibiscono l'assimilazione del calcio: Acido ossalico (rabarbaro, spinaci, prezzemolo, crescione), fosforo (bibite), caffè
  • Fattori che limitano le perdite di calcio: alimentazione ricca di frutta e verdura, razione ricca di calcio, razione ricca di potassio.
  • Fattori che favoriscono la perdita di calcio: razione acidificante, eccessi di proteine animali e alimentazione ricca di sale.

Sapere tutto su:

Marie Fauchille
Dietista | Nutrizionista
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
Consigli

Il magnesio è un minerale essenziale per il corretto funzionamento dell'organismo e aiuta a mantenere una buona vitalità. Per chi pratica attività sportiva il fabbisogno di magnesio aumenta perché tende a perdersi con la sudorazione ed è quindi fondamentale integrarlo con l'alimentazione. Scopriamo questo minerale: il suo ruolo, il fabbisogno giornaliero raccomandato e dove si trova.

(7)
Consigli

Le vitamine sono micronutrienti indispensabili per il buon funzionamento dell'organismo. Intervengono a bassa concentrazione in molti processi vitali. Introdotte con l'alimentazione, sono suddivise in due categorie:
- le vitamine liposolubili: Vitamina A, D, E e K;
- le vitamine idrosolubili: Vitamina B e C.

(4)
VAI IN ALTO